Ricerca personale ristorazione: come selezionare un restaurant manager

In questo articolo parliamo di come gestire al meglio la selezione di un restaurant manager.

Il restaurant manager è una figura molto ricercata nel settore della ristorazione, nonché indispensabile all’interno di un ristorante per garantirne l'operatività e il successo a lungo andare. La selezione di un bravo restaurant manager è tutt’altro che semplice essendo una figura professionale contraddistinta da competenze trasversali. È, infatti, responsabile della gestione di un'attività di ristorazione dal punto di vista amministrativo, economico ed organizzativo. In questo articolo parliamo di quali aspetti valutare per la selezione di un restaurant manager.

Ricerca personale ristorazione: competenze da valutare in un restaurant manager

Le competenze richieste ad un restaurant manager abbracciano diverse aree. Anzitutto, il direttore di ristorante deve essere in grado di gestire il budget e monitorare l'andamento economico dell'attività ristorativa. Deve essere preparato sulle tecniche di up-selling e cross-selling più efficaci per massimizzare i ricavi del locale e deve istruire il personale affinché le metta in pratica. Deve avere conoscenze relative alla gestione delle risorse umane poiché spetta a lui coordinare i turni di lavoro e le ferie del personale, supervisionare le attività svolte in sala e in cucina, oltre a stabilire gli standard prestazionali. Inoltre ha la responsabilità di assicurarsi che lo staff sia adeguatamente formato. Deve dimostrare di avere una buona conoscenza di cibi e bevande, nonché di food cost, per poter comporre il menù assieme allo chef, selezionare una cantina di qualità con il sommelier e occuparsi dell'approvvigionamento delle scorte alimentari, negoziando i prezzi con i fornitori. Il restaurant manager dovrebbe possedere, in aggiunta, delle nozioni di legislazione in merito all'igiene e alla sicurezza sul luogo di lavoro, affinché possa garantire che anche il personale rispetti tali norme. Infine, buone abilità interpersonali e comunicative sono indispensabili per stabilire rapporti continuativi con i clienti e soddisfare le loro esigenze.

Qual è la formazione di un restaurant manager esperto?

Non è detto che il percorso di studi sia analogo per tutti coloro che intendono diventare restaurant manager. C’è chi ha conseguito il diploma presso un istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione o una laurea in economia e management e chi, invece, ha ottenuto specifiche qualifiche attraverso corsi di formazione in management della ristorazione. Ciò che fa la differenza quando si è alla ricerca di personale nella ristorazione è l’esperienza dei candidati, maturata anche durante gli stage previsti dai percorsi formativi. Attraverso di essa è possibile valutare ciò che hanno appreso nella pratica in merito alla gestione di un ristorante e allo sviluppo del business.

Ricerca personale ristorazione: consigli utili per non sbagliare

Un errore che può compromettere il processo di selezione del personale per la ristorazione consiste nel confondere la figura del restaurant manager con quella del maître. Quest'ultimo è responsabile della sala del ristorante, quindi si occupa specificamente di dirigere la brigata di sala e di curare il rapporto con i clienti, assicurando che il servizio sia ottimale. In alcune realtà più piccole, come i ristoranti a conduzione familiare, il restaurant manager può essere anche maître, tuttavia si tratta di casi eccezionali.

QJOB ha una consolidata esperienza nella ricerca e selezione di figure professionali appartenenti al settore alimentare. Se volete saperne di più o se siete alla ricerca di personale, potete contattarci attraverso la pagina del nostro sito web dedicata alla ricerca e selezione in ambito alimentare.