Startup innovative ed investitori di successo

In questo articolo parliamo di startup innovative e di investimenti di successo. Buona lettura!Una startup padovana raddoppia la durata delle valvole…

In questo articolo parliamo di startup innovative e di investimenti di successo. Buona lettura!

Una startup padovana raddoppia la durata delle valvole cardiache

BioCompatibility Innovation è una startup innovativa padovana che ha scoperto il modo di migliorare il funzionamento delle protesi valvolari cardiache di origine animale e garantirne una durata doppia rispetto agli standard attuali. Il trattamento messo a punto da BCI, chiamato FACTA, prevede l’inattivazione della molecola alpha-Gal che scatena reazioni avverse nelle attuali bioprotesi valvolari cardiache. Queste reazioni possono provocare calcificazioni che portano alla necessità di sostituire la valvola. Fino ad oggi è stato possibile, tramite un trattamento chimico, creare uno “scudo” tra alpha-Gal e il sistema immunitario per rallentare il processo di calcificazione senza, però, eliminarlo. La soluzione di BCI permette di disinnescare l’antigene alpha-Gal e di inibire oltre l’85% dei processi di calcificazione. Nei test eseguiti in laboratorio il trattamento ha dimostrato anche la capacità di rendere i tessuti maggiormente resistenti da un punto di vista meccanico. In questo mese prenderà il via una prima sperimentazione ufficiale della procedura, con la collaborazione del Policlinico Universitario Gemelli di Roma. A metà del 2018 è in programma uno studio pre-clinico europeo della durata di due anni. Se gli esiti degli studi saranno positivi, l'utilizzo di questa tecnologia garantirà un abbassamento del tasso di re-intervento chirurgico e un notevole risparmio della spesa sanitaria pubblica.

Paola Bonomo, Business Angel dell'anno

Se i venture capital sono soggetti istituzionali che finanziano l’avvio di un’attività ad alto rischio ma anche ad alto potenziale di sviluppo, i singoli soggetti che compiono la stessa attività vengono chiamati business angel e sono i principali operatori del mercato dell’informal venture capital. Quest’anno, l’Italia ha potuto dimostrare il suo potenziale nel campo degli investimenti in innovazione e startup grazie a Paola Bonomo, vincitrice del premio nazionale e del premio europeo di Business Angel 2017. I riconoscimenti le sono stati conferiti per aver investito nella realtà italiana di marketing digitale AdEspresso, che aiuta le piccole e medie imprese con budget limitati ad ottimizzare i risultati della pubblicità su Facebook. La startup è stata acquisita a Febbraio da Hootsuite, una tra le più note piattaforme per la gestione dei social network, ma continua ad operare in maniera autonoma, con un proprio management e la sede a Milano. Da questo esempio si intuisce che il successo di una startup deriva anche dal sostegno che le viene dato per crescere.

Una soluzione per lo smaltimento dei pesticidi

Sebbene i pesticidi biologici stiano cominciando a circolare con maggiore frequenza, le sostanze chimiche, dannose per l’uomo e per l’ambiente, vengono ancora utilizzate in modo massiccio. Per risolvere il problema del loro smaltimento, la startup americana AgroSpheres ha ideato un enzima che, grazie alla sua particolare composizione molecolare, è capace di degradarli direttamente sul campo in sole 3 ore. La capacità di questo prodotto è stata confermata empiricamente nei vigneti della Virginia, e attualmente si stanno conducendo ulteriori test su altre colture specialistiche per verificarne le potenzialità. A beneficiare dell’utilizzo di questo enzima è anche la qualità dei prodotti agricoli, non più soggetti ad un’eccessiva maturazione causata dai lunghi lassi di tempo del tradizionale iter di smaltimento dei pesticidi. Il lavoro della startup si sta rivolgendo anche alla ricerca di nuove soluzioni per impedire le gelate nei campi, preservando il raccolto.

 

Oggi abbiamo parlato delle soluzioni innovative ideate da alcune startup e dell'importanza dei finanziamenti per il loro sviluppo. Al prossimo articolo!